Bella Bello Bitugu, sostenitore di FARE, riceve un premio speciale dalla FIFA19 dicembre 2006

Quest’anno il “Fair Play Award” dell’organo di disciplina del calcio mondiale è andato ai tifosi dei Mondiali di Calcio 2006 per quello che la FIFA ha chiamato “un esempio veramente fantastico dello spirito di unione e comprensione tra i popoli”.

Il premio è stato preso in consegna dal Dott. Bella Bello Bitugu, a cui si sono uniti Daniele Schumann e Michael Wagner di KOS in occasione della serata di gala FIFA World Player 2006 tenutasi nella famosissima opera di Zurigo.

Bella, dell’Università di Innsbruck, non solo è stato ambasciatore della tifoseria ghanese durante i Mondiali, ma ha anche preso parte alla squadra FARE in Germania. Inoltre, Bella ha collaborato con il partner austriaco Fairplay – VIDC in una serie di iniziative contro il razzismo.

Commentando il premio, Bella ha dichiarato “I tifosi di calcio sono tra i partecipanti più importanti del gioco. Il nostro compito nell’ambito della collaborazione con organizzazioni quali, ad esempio, KOS e FARE – sia in occasione dei Mondiali del 2006, sia di molti altri incontri calcistici – consiste nell’organizzazione dei tifosi e nella lotta contro il razzismo, la discriminazione, l’esclusione e la violenza nel calcio. Ricevere questo premio a nome di tutti i tifosi è un grande onore e mostra l’apprezzamento per quest’opera, alla quale tutte le persone coinvolte nel mondo del calcio dovrebbero dare il loro contributo attivo quale strumento di promozione della pace e dello sviluppo”.