Ancora tensioni tra Marc Zoro e la tifoseria interista18 dicembre 2006

Tutti ricorderanno il grave episodio di razzismo avvenuto poco più di un anno fa (27 novembre 2005) al San Filippo di Messina, durante la gara di campionato Messina – Inter, quando Marc Zoro, difensore ivoriano della squadra di casa, aveva minacciato di abbandonare il campo a seguito dei ripetuti cori razzisti della tifoseria avversaria nei suoi confronti.

Ieri pomeriggio a San Siro, durante la partita Inter – Messina (2 – 0), una parte della tifoseria nerazzurra ha nuovamente preso di mira Zoro. In curva capeggiava uno striscione davvero brutto: “Zoro infame. Il razzismo non è un ululato ma i lamenti di un invasato” e la gara del giocatore giallorosso è stata accompagnata da continui fischi, insulti e “bu”.

Il commento di Zoro all'atteggiamento dei tifosi interisti è stato senza mezzi termini: “I tifosi dell'Inter mi fanno schifo – ha dichiarato – ogni volta che vengo qui a San Siro perdo la partita ma vinco con loro, che sono degli sconfitti della vita”.

(layla mousa)