Le FA polacche chiedono urgentemente ai club di rimuovere gli striscioni razzisti06 novembre 2003

Nel corso di una riunione al vertice sulla sicurezza negli stadi organizzata dalla FA polacca, è stata comunicata ai delegati la necessità di combattere ogni slogan razzista o neonazista dagli stadi. Alla conferenza, tenutasi a Kielce, Polonia, il 6 novembre 2003, erano presenti rappresentanti di tutti i maggiori club calcistici, della stampa, della UEFA, del Consiglio d’Europa e di FA straniere.

Jacek Purski, membro dell’associazione “Never Again”, è stato uno degli oratori principali. Egli ha parlato del manuale recentemente pubblicato da “Never Again” e FA, che si propone quale guida ai simboli inappropriati. Jacek ha posto l’accento sulla necessità di adottare misure proattive, per esempio sostenendo le iniziative dei tifosi contro il razzismo.