Neonazisti con tifoseria ai prossimi Mondiali in Germania24 gennaio 2006

Gruppi neonazisti di alcuni paesi dell’Est Europa si stanno organizzando per unire le loro forzo contro i giocatori stranieri (come Campbell, King) della nazionale inglese. Secondo il quotidiano inglese Sunday Times, skinheads di Serbia-Montenegro, Croazia e Repubblica Ceca hanno promosso degli incontri per coordinare gli insulti razzisti negli stadi durante la prossima coppa del mondo in Germania. A conferma della notizia il quotidiano inglese ha pubblicato ieri due interviste a esponenti importanti di questi gruppi di tifosi: Rdi Jiricna, organizzatore del movimento ceco Brigate Fasciste, e Dragan Banovic, leader del gruppo Serbi Fascisti. Jiricna ha sottolineato come la Germania sia la patria spirituale dei neonazisti e dei gruppi razzisti: “Ci stiamo preparando a combattere tutti insieme – ha dichiarato Jiricna – perseguiteremo i giocatori di colore perché stanno prendendo il posto dei giocatori bianchi”. Sulla stessa linea anche le parole del leader serbo: “La Germania sarà un grande campo di battaglia – ha spiegato Banovic – è una grande chance per noi di divulgare i nostri messaggi. L’obiettivo numero uno saranno i giocatori di colore della nazionale inglese, li colpiremo con qualcosa di più di semplici banane”. Secondo questi gruppi le misure di sicurezza adottate per il prossimo mondiale non saranno sufficienti a impedire il loro accesso negli stadi.

(fonte: Il Manifesto)