Iniziano le inizitive contro il razzismo in Italia… e non solo02 dicembre 2005

La presa di posizione di Marc Zoro ha finalmente sollevato una serie di dibattiti e iniziative da parte di tutto il mondo del calcio, in particolar modo in Italia, ma anche nel resto d’Europa.
Ci auguriamo che queste siano solo l’inizio per la creazione di progetti concreti e duraturi nel futuro.

Federazione Italiana
La FIGC ha deciso che su tutti campi di gara – da quelli di serie A a quelli dei campionati della Lega nazionale dilettanti – le partite avranno inizio con 5' di ritardo e i giocatori delle due squadre porteranno al centro del campo uno striscione con lo slogan “NO al razzismo”.

Settore giovanile in Veneto
A quest'iniziativa di protesta, il Settore giovanile e scolastico della Federcalcio regionale veneta vuole dare un segnale ancora più forte invitando le squadre Allievi, Giovanissimi, Esordienti e Pulcini, a scendere in campo con i volti colorati di nero (cenere o carbone) e la scritta, sul retro della maglietta (con adesivo o spilli) “Andrè Zoro”.

Tifosi del Treviso
Il Centro Coordinamento Treviso Clubs realizzerà degli striscioni appositi, in linea con quelli che i giocatori porteranno in campo in tutti gli stadi d'Italia.
Mentre la scuola di tifo realizzata dalla Provincia con Treviso Fbc, Benetton Basket, Sisley Volley e Benetton Rugby, schiererà oltre 100 ragazzini pronti a tifare con striscioni multicolore, una coreografia a tasselli biancocelesti con la scritta “Draghi contro il razzismo” e le nuovissime sound-stick.
Proprio il rispetto dell'avversario e del prossimo sono i valori fondanti della scuola di tifo, decisa a dare un segnale forte: “Oltre alla coreografia, che riproporremo anche alle partite di Benetton Basket e Benetton Rugby – spiega Matteo Marconi, responsabile della cooperativa Comunica – i ragazzini scriveranno frasi contro il razzismo su dei palloncini colorati che saranno poi regalati alle altre persone del pubblico. Molti di loro si ricordano ancora della partita con le “facce nere”, per questo sono felici di poter dare il loro contributo nello stadio che è stato protagonista di uno splendido episodio”.

Tifosi del Leiria in Portogallo
Gli ultras del Frente Leiria (tifosi della squadra di prima divisione União Desportiva de Leiria) hanno annunciato che il 10 dicembre esporranno due striscioni: “Siamo tutti Marc Zoro” e “Dire No al Razzismo”.